Concorso Internazionale di idee "Parco Tematico Floriopoli" _ Termini Imerese (PA).


Descrizione e Dati.

Ente banditore del concorso: Provincia Regionale di Palermo - via Maqueda n°100 - 90100 Palermo. Con verbale di vendita la Provincia Regionale di Palermo è rimasta aggiudicataria di un’area di terreno (circa 145.000 m²), nota come “Floriopoli”, che include gli immobili (box, tribune, Torre Florio, ecc.) realizzati negli anni ‘60 a supporto della storica competizione automobilistica “Targa Florio”.

Zona di intervento: L’area interessata dal concorso di idee fa parte di un più ampio sistema territoriale individuato dal PRG del Comune di Termini Imerese in parte come “Parco Autodromo di Floriopoli”, ed in parte come “Zona D5, attrezzature ricettive alberghiere” e “Zona E3 – verde agricolo irriguo”, con superficie territoriale superiore a 100ha.

Temi del concorso: I concorrenti dovranno prevedere il recupero del complesso architettonico nonché il loro riuso con funzioni compatibili con gli spazi preesistenti, in stretta connessione tematica con le ipotesi progettuali riguardanti l’area nel suo complesso e con forte valenza attrattiva nei confronti del pubblico e contemporaneamente di potenziali investitori privati. Il tutto senza trascurare gli aspetti di durabilità e sostenibilità economico-ambientale.

 

In breve, i concorrenti dovranno affrontare:

A. La riqualificazione e valorizzazione delle aree ambientali e paesaggistiche, in stretta connessione con le storiche strutture esistenti, che dovranno essere oggetto di recupero e di opportuna rifunzionalizzazione, nonché la realizzazione di nuove strutture e volumetrie destinate ad attività pubbliche culturali e ricettive, si prevede la realizzazione di:

1.  MUSEO della Targa Florio e dell’automobile; con annesso un centro per l’alta tecnologia con macchine interattive di apprendimento e simulazioni, con mini sala (max 30-40 prs.) per proiezioni tipo IMAX, air shop, servizi, ristorazione.

2.  AUDITORIUM per 400 prs..

3.  Sistemazione dello SPAZIO ESTERNO di pertinenza, utilizzabile per spettacoli teatrali all’aperto, interfacciato all’auditorium coperto per l’utilizzo degli impianti e dei servizi.

4. PISTA di GUIDA SICURA con annesso parcheggio,

B. Lo studio di una opportuna modalità di accesso all’area. Dalla SS120 dovranno individuarsi almeno due ingressi per l’area a sud e due ingressi all’area nord.

C. La riqualificazione delle SS113 e SS120 nel tratto compreso tra la Stazione ferroviaria di Cerda e la “Casa Balsamo”.

D. Il recupero conservativo e la rifunzionalizzazione del complesso architettonico della “Targa Florio”, attribuendo agli edifici destinazioni d’uso compatibili con le attività di reception, uffici, servizi di ristoro, shops area, info point.

D. Tutto quanto sopra, e quant’altro possa positivamente contribuire alla fattibilità e alla realizzazione del “Parco Tematico Floriopoli”, dovrà considerare sempre la sostenibilità dell’intervento ponendo in essere interventi che, pur rivelando ed esplicitando la propria presenza, risultino di basso impatto ambientale, e minimizzando l’uso di elementi “climalteranti”.

Stima dei costi di intervento ed eventuale incarico e onorario professionale. La stima dei costi  degli interventi oggetto del presente concorso, comprese le urbanizzazioni e le sistemazioni di suolo dell’intero ambito di progetto, ammonta a circa €. 4.000.000,00 (quarantamilioni/00 di euro).

 

Team:

 - La Versa Arch. Salvatore

- Leto Barone Arch. Roberta

- Prescia Arch. Renata

- Scaffidi Abbate Arch. Francesco

- Sgrò Arch. Rosario

- Simanella Arch. Vincenzo

- Zabbia Arch. Laura

 


Foto Gallery